Tecnologia Starvis

Sony Starvis è il nuovo sensore d'immagine CMOS ultra sensibile

 

Sony risponde a Canon e svela Starvis, un sensore d'immagine retroilluminato ad altissima sensibilità in grado di riprendere in condizioni di luminosità proibitive.

Pensato per applicazioni industriali e videosorveglianza, questo CMOS da 8.51Mp riesce a restituire immagini di alta qualità perfino quando ci trova nel range degli infrarossi.

La sensibilità annunciata è pari a 2000 mV o più per singolo µm2, valori ben al di là delle normali potenzialità. La qualità di certo non manca, Sony Starvis IMX274LQC garantisce infatti riprese in 4K (3840x2160) a 60fps e in full HD (1920x1080) a 120fps, vanta del resto anche la funzionalità Wide Dynamic Range. Non si tratta di una pura prova di forza, immaginiamo infatti che siano molteplici i campi di applicazione nel mondo della sicurezza, come del resto anche in quello militare.

Sony ha spinto molto in questi anni sulla qualità delle immagini in condizioni di scarsa luminosità, il risultato è la nuova serie Starvis, forse in grado ci competere anche con la incredibile Canon ME20F-SH da oltre 4 milioni di ISO.

Vediamola in azione:     CLICCAMI