Diritto di recesso del Cliente consumatore

  1.  Ai sensi degli articoli 52 e ss. del Codice del Consumo, il Cliente Consumatore ha il diritto di recedere dal Contratto, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni dal ricevimento del Prodotto senza dover fornire alcuna motivazione.

Nel caso di consegna separata di più beni, ordinati dal Cliente Consumatore con un solo ordine, il termine di 14 giorni per l’esercizio del diritto di recesso decorre dal giorno in cui è consegnato l’ultimo bene.

  1. Il Cliente Consumatore deve comunicare la volontà di recedere dal contratto con la seguente modalità:

Invio del modulo standard conforme all’all. B del D.lgs. 21/2014, a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo:

 

Madivar Srl 
Viale Caduti per la Resistenza, 711

00128 Roma

Intestato a:

Madivar Srl Viale Caduti per la Resistenza, 711 – 00128 Roma – P.iva 14191481002

indicando

  1.   Nome Cognome indirizzo di spedizione e indirizzo mail dell’acquirente
  2.   Lista dei beni da rendere
  3.   Riferimento dell’ordine e data
  4.   Riferimento della data di ricezione
  5.   Data luogo e firma del richiedente

 

  1. Madivar Srl comunica al Cliente Consumatore senza indugio una conferma di ricevimento, via e-mail all’indirizzo di posta elettronica comunicato nel corso della procedura di acquisto sul Sito, del recesso esercitato.
  2. In conformità a quanto previsto dall’articolo 59, lett. c) e d) del Codice del Consumo, il Cliente Consumatore non può esercitare il diritto di recesso per Prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente.
  3. Il diritto di recesso non si applica né ai prodotti audiovisivi e ai prodotti software informatici originariamente sigillati e aperti dal consumatore, né ai beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute che sono stati aperti dopo la consegna.
    Riguardo lo stato dei beni, essi devono risultare in un normale stato di conservazione. Il consumatore risponde unicamente della diminuzione di valore risultante da una manipolazione diversa da quella “normale” e necessaria per verificare la natura, le caratteristiche e il funzionamento del bene.
  4. I Prodotti per cui viene esercitato il diritto di recesso devono essere restituiti entro 14 giorni dal giorno in cui il Cliente Consumatore ha comunicato l’esercizio del diritto di recesso, sostanzialmente integri, nella loro confezione originale, completi degli accessori e degli eventuali manuali, senza alcuna mancanza.
  5. Le sole spese dovute dal Cliente Consumatore per l’esercizio del diritto di recesso sono le spese dirette di restituzione del bene, come previsto dall’articolo 57, comma 1, del Codice del Consumo, ad esempio le spese di trasporto sostenute alla spedizione della merce se non corrisposte dal cliente in fase di acquisto, oltre quelle per la restituzione dei beni.
  6. Una volta ricevuto il materiale della richiesta di recesso, Madivar Srl provvederà alla restituzione dell'intero importo versato ad esclusione delle spese (come descritto nel punto 7) dal Cliente Consumatore entro il termine di quattordici giorni dalla di ricezione della merce, bonifico bancario da effettuarsi sulle coordinate bancarie indicate dal cliente consumatore.
  7. Qualora invece non siano rispettati le modalità, le condizioni ed i termini per l'esercizio del diritto di recesso, come specificato in questo articolo, il Cliente Consumatore non avrà diritto al rimborso delle somme già versate . In tal caso, il Cliente Consumatore potrà riottenere, a sue spese, il Prodotto nello stato in cui è stato restituito a Madivar Srl.

 In caso contrario, Madivar Srl potrà trattenere i Prodotti restituiti, oltre a tutte le somme già corrisposte dal Cliente Consumatore per il relativo acquisto. Le spese di spedizione e trasporto sono poste a carico del Cliente.

 

Esclusione del diritto di recesso

Il diritto di recesso è escluso e, pertanto, i paragrafi che precedono non trovano applicazione con riguardo a Contratti conclusi con Clienti Professionisti.

 

 ARTICOLO 16 – GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE

Il Contratto è disciplinato dalla legge italiana.

Per qualunque controversia relativa alla validità, efficacia, interpretazione o esecuzione di ciascun Contratto nonché, in generale, relativa alla navigazione sul Sito da parte del Cliente ovvero all’utilizzo di qualsiasi funzionalità messa a disposizione del Cliente medesimo attraverso il Sito, sarà competente in via esclusiva il Foro di Roma, salvo il foro obbligatorio del luogo di residenza o domicilio elettivo del Cliente che agisca in qualità di Cliente Consumatore, ai sensi del Codice del Consumo.